Notizie

INCONTRO CON TAVECCHIO SU SICUREZZA STRADALE

  • Pubblicato in News

Venerdì 21 aprile 2017 le classi quarte e quinte dell’Istituto d’Istruzione Superiore Baldessano Roccati di Carmagnola hanno avuto la possibilità di assistere e partecipare ad un interessante incontro sulla sicurezza stradale tenuto da Alessio Tavecchio, disabile in seguito ad un incidente in moto, che con una forza di volontà straordinaria ha saputo trasformare la sua disabilità in un’occasione per rinascere e per comunicare. E’ proprio così che Tavecchio si descrive infatti nel suo libro più recente, “Il ragazzo che nacque due volte”, che racconta la sua esperienza in seguito all’evento che a 23 anni ha stravolto completamente la sua vita.   

L’incontro agli Antichi Bastioni di Carmagnola aveva come tema centrale quello della sicurezza stradale e della sensibilizzazione delle persone su quest’argomento, raccontato attraverso la storia vissuta in prima persona da Alessio. Nonostante le basse aspettative che solitamente gli studenti nutrono riguardo a incontri di questo genere, l’evento si è poi rivelato una profonda ma piacevole riflessione sulla vita e sulla sua importanza, che molto spesso tende ad essere sottovalutata.

Tra risate e momenti di commozione, Alessio ha raccontato la storia del suo incidente in motorino che l’ha inevitabilmente cambiato, a livello sia fisico sia caratteriale: infatti, da ragazzo comune come tutti gli altri che pensa solo al divertimento, si è trasformato in un uomo consapevole dell’importanza degli affetti e della precarietà della vita, che va vissuta al pieno delle nostre possibilità, cercando sempre di rompere gli schemi e realizzando i propri sogni. Questi ultimi sono quelli che permettono di andare avanti e di non vedere il mondo solo in bianco e nero, ma di vederlo con tutte le sfumature di colore che la vita può donare; Alessio, credendo nelle sue capacità e soprattutto nei suoi sogni, è riuscito a scoprire il suo talento, ovvero quello di essere un grande nuotatore, tanto da arrivare a vincere anche importanti medaglie alle paraolimpiadi, nonostante i suoi problemi fisici.

Tavecchio, con le sue parole e la sua vitalità, è riuscito a stimolare i ragazzi e a suscitare in loro diverse emozioni, utili per affrontare la quotidianità in modo diverso, con più prudenza per le strade e con la consapevolezza che la vita è unica e bisogna preservarla guardando sempre il lato positivo delle cose, senza mai abbattersi e rinunciare ai propri sogni, nonostante ci siano spesso molti ostacoli che separano le persone dal loro obiettivo finale.   

Quando ormai l’incontro stava giungendo al termine, Alessio ha inoltre presentato e parlato dell’associazione da lui creata: quest’ ultima viene finanziata attraverso diverse attività svolte da lui stesso, come la vendita dei due libri da lui scritti, uno dei quali è stato anche proposto agli studenti come una leggera ma significativa lettura.

Capece Alessia

Iachetta Alessia

Paolo Bejan

Samuele Richiardi

5D tecnico turistico

area docenti  area studenti  area famiglie

Accesso